porte aperte

porte aperte al Ricre

5 dicembre 2017 

“Porte aperte al Ricre. Giornata internazionale del Volontariato”.

dal nostro comunicato:

“Porte aperte al Ricre”: il volontariato ad Acqui ha il sapore dell’amicizia

L’evento “Porte aperte al Ricre” è una prova tangibile che il volontariato è (ancora) una forza in grado di scaldare i cuori e muovere le persone.

Il programma ha visto un momento dedicato alle realtà presenti al Ricre: l’associazione dei volontari della Mensa di Fraternità, l’Auser, la Caritas, il Centro d’Ascolto, il Movimento per la Vita, il progetto Scacciapensieri dell’ASCA. Inoltre, è stata l’occasione per conoscere di persona dei giovani volontari di Servizio Civile che operano ad Acqui e per ribadire l’importanza del progetto “Tutti per una comunità che cresce”.

Dopo il buffet, la serata è proseguita grazie al contributo musicale de “Le note sono sette” – gruppo musicale composto da ragazzi diversamente abili – e “Flowers and Demons” – band di liceali acquesi.

Infine, sono stati presentati gli elaborati presentati per il bando “Volontariato e Ricre: una risorsa per la città”, ovvero un logo, uno slogan ed un video che rappresentassero la piazzetta interna del Ricre, intesa come luogo conosciuto e riconosciuto del volontariato cittadino. E così, da oggi, si chiamerà “Piazzetta dell’amicizia”.

Come ci ha ricordato il Vescovo, il Ricre è un luogo con una grande storia alle spalle e con una importante vocazione: vuole essere il luogo dell’incontro, del servizio, dell’apertura e… dell’amicizia; e il nuovissimo logo, elaborato dal giovane Razmik, ci mostra e dimostra l’universalità e la chiarezza di questo messaggio.

 

Come hanno ben descritto i volontari di tutte le realtà che al Ricre sono presenti, è fondamentale che questo luogo sia vivo e vissuto, perchè tutti possano sentirsi “quasi a casa“, e l’altro premiato, Bemba, ce lo ha magistralmente e semplicemente ricordato con il nuovo slogan.

 

Come è chiaro a tutti noi, che nel volontariato siamo cresciuti e continuiamo a crescere, è indispensabile che nessuno si nasconda, proprio come ci ha simpaticamente spronati a fare il terzo premiato, Francesco, nel suo video.

Grazie a chi ha investito tempo, risorse, denaro, impegno per questa giornata: che sia lo sprone per una sempre maggior collaborazione tra tutti, a servizio delle persone.

 

Federica, Giorgio e Mirella

staff Ricre per CrescereInsieme scs ONLUS


Ultimo aggiornamento/verifica di questa pagina: 18/01/2018

www.crescere-insieme.it

www.crescere-insieme.it

SUCCEDE in CrescereInsieme